Ultima modifica: 24 gennaio 2017

Collodi: la giornata del bambino

SCUOLA DELL’INFANZIA “C. COLLODI”  ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA

 

ORARIO

 

ATTIVITA’

PREVALENTI

 

SPAZIO

 

AGGREGAZIONE

 

BISOGNI EMERGENTI

DEL BAMBINO/A

 

OBIETTIVI EDUCATIVI

 

ATTEGGIAMENTO DELL’INSEGNANTE

 

 

8 – 9

 

 

 

ACCOGLIENZA

 

GIOCO LIBERO

 

 

 

SPAZIO

ACCOGLIENZA

IN SEZIONE

 

 

 

GRUPPO

ETEROGENEO

DI SEZIONE

Bisogno di sentirsi atteso

e riconosciuto

Bisogno di sentirsi

rassicurato

Bisogno di ritrovare spazi

e amici già conosciuti

 

Favorire un buon

inizio di giornata

Favorire il distacco

sereno dai genitori

Favorire la relazione e lo scambio tra i

bambini/e

 

Attenta alle modalità del distacco

Disponibile al rapporto tonico

Interessata a ciò che viene portato da casa

Interessata alle comunicazioni dei genitori

­ Osserva/rassicura i

bambini/e

 

 

9 – 9,30

ARRIVA LO SCUOLABUS

APPELLO

CALENDARIO

ASSEGNAZIONE DEI TURNI DEL SERVIZIO A TAVOLA

POESIE/ FILASTROCCHE

  SEZIONE  GRUPPO ETEROGENEO DI SEZIONE Bisogno di trovare sicurezza nelle routine Bisogno di esprimere preferenze, di comunicare, di partecipare, di condividere

Bisogno di essere ascoltati

Bisogno di orientarsi nel tempo e nello spazio

 Acquisire regole Rassicurare e promuovere le relazioni interpersonali Creare un clima positivo

Promuovere attenzione e concentrazione

 ­ Osserva

­ Coordina la scelta

­ Conversa

­ Sostiene

­ Rassicura

­ Cura la relazione

­ È attenta alle procedure operative

 9,30 – 10,30 ATTIVITA’ GUIDATE E LIBERE SEZIONE  

GRUPPO

ETEROGENEO

DI SEZIONE

Bisogno relazionale

Bisogno espressivo

Bisogno esplorativo

Bisogno di sentirsi autonomo

Bisogno di essere attento a sé

Promuovere

l’autonomia personale

Favorire le relazioni

interpersonali

Esprimere preferenze

Coordina le scelte del gioco

Conversa

Sostiene

Promuove

Cura la relazione

Media i conflitti

E’ attenta alle procedure operative

 

10,30 – 11,00

 

GIOCO LIBERO

 

SALONE

 

GRANDE GRUPPO

DI SCUOLA

Bisogno di socializzare

Bisogno di una

organizzazione spazio-

temporale

Favorire un clima

sociale positivo

Aiutare ad orientarsi

nel tempo e nello

spazio

Favorire fiducia nelle proprie capacità comunicative

Propone

Sostiene

Contiene

Partecipa

 

 

11,00 – 11,50

 

 ATTIVITA’ DEL

PERCORSO

DIDATTICO

ALL’INTERNO DI UNO SFONDO O

SU PROGETTI

TUTTI GLI

SPAZI DELLA

SCUOLA

 

MEDIO E

PICCOLO GRUPPO

OMOGENEO

Bisogno di realizzare

esperienze diverse

adeguate all’età

Bisogno di apprendere

con il gruppo dei pari

Sviluppo delle competenze specifiche previste nel percorso didattico

Promuovere lo sviluppo di

Competenze

Promuovere la collaborazione

Sviluppare autonomia

operativa

Organizza

Propone

Coordina

Sostiene

Promuove

Conversa

Cura la relazione

 
 

 

11,50 – 12,00

PREPARAZIONE

AL PRANZO

 

IGIENE

PERSONALE

SEZIONE

BAGNO

 

 

GRUPPO

ETEROGENEO DI

SEZIONE

Soddisfazione dei bisogni primari

Bisogno di comunicare e

condividere la propria esperienza

Bisogno di sicurezza affettiva

Bisogno di sentirsi

responsabili

Bisogno di autonomia

Favorire lo sviluppo di un positivo concetto di sé

Favorire l’autonomia

Favorire la comunicazione con adulti e coetanei

Aiuta

Rinforza le regole

Rassicura

Favorisce l’autonomia

Valorizza le diverse

esperienze

 
 

 

12 – 13

 PRANZO

 

RIORDINO

 

 SEZIONE

 

GRUPPO ETEROGENEO DI SEZIONE

 

Bisogno di autonomia Bisogno di nutrizione Bisogno di comunicare con i compagni/e Bisogno di condivisione con le insegnanti

Obiettivi relativi  all’educazione alimentare

 

Favorire la comunicazione e lo scambio

Favorire l’organizzazione autonoma

 ­Aiuta

­ Rassicura

­ Interviene su richiesta

Interviene se rileva necessità

Contiene

 
 13- 13,15  USCITA INTERMEDIA

FACOLTATIVA

           
 13 – 13,40 GIOCO LIBERO GIARDINO SALONE CORRIDOIO

e/o ALTRI SPAZI DISPONIBILI

GRANDE GRUPPO DI SCUOLA Bisogno di socializzare

Bisogno di scegliere il proprio compagno/a di gioco

Bisogno di vivere spazi diversi

Bisogno di affermazione di sé

Favorire l’espressione di bisogni

Favorire l’aggregazione spontanea

Favorire fiducia nelle proprie capacità di comunicazione

Favorire un clima sociale positivo

Osserva

Interviene solo se necessario su richiesta

Contiene

Media i conflitti

 
 13,40 – 15,00   

ATTIVITA’ COME

 

–   NANNE

 

–   BAMBINI RIPOSA

 

–   ATTIVITA’ IN SEZIONE

 

SPAZIO NANNE

SEZIONE

 

GRUPPO

ETEROGENEO

Bisogno di riposare

Bisogno di esprimere sé stessi con spontaneità ed autonomia

Bisogno di esperienze con il gruppo

Bisogno di apprendere contenuti attraverso il gioco

Bisogno di esplorare, fantasticare, ascoltare, raccontare, muoversi, scoprire….. costruire.

Favorire lo sviluppo dell’attività ludica in funzione dell’apprendimento cognitivo

Favorire l’evoluzione del gioco che è manifestazione affettiva, cognitiva, sociale

Promuovere lo sviluppo di competenze

Promuovere la collaborazione

Sviluppare autonomia

operativa

­ Osserva

Sostiene

Partecipa

Propone

Promuove

Fa evolvere l’attività

dall’interno

Coordina le scelte

Conversa

Cura la relazione

Media i conflitti

È attenta alle procedure operative

 
 

15,00 – 15,30

RIORDINO

IGIENE

PERSONALE

MERENDA

SEZIONE

 

BAGNO

 

SEZIONE

e/o GIARDINO

GRUPPO

ETEROGENEO DI

SEZIONE

Bisogno di autonomia

Bisogno di trovare

sicurezza nelle routines

Bisogno di condividere le impressioni della giornata

Favorire lo sviluppo di un positivo concetto di sè

Favorire lo scambio

verbale

Aiuta

Rinforza le regole

­ Favorisce l’autonomia

Coordina

Risponde ai bisogni di ciascuno

 
 

15,30 – 16

 

USCITA

 

SEZIONE

GRUPPO

ETEROGENEO DI

SEZIONE

Bisogno di vedere che esiste una relazione positiva tra le insegnanti e le figure parentali Favorire un rapporto

corretto con le

famiglie

Comunica con i genitori,

­ Valorizza le attività e i lavori realizzati dai bambini/e

 

 Note :

  • I tempi in tabella hanno carattere indicativo e servono a individuare le articolazioni della attività.
  • Le attività possono essere ulteriormente articolate ma mantengono le scansioni individuate e le funzioni assegnate ai diversi momenti.
  • L’organizzazione della giornata viene illustrata ai genitori in un incontro ad inizio anno scolastico

chidrens

CORREDO NECESSARIO PER I BAMBINI DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA “G. RODARI” e “C. COLLODI”

  • GREMBIULI DI QUALSIASI COLORE
  • ASCIUGAMANI piccoli con fettucce per appenderli
  • BAVAGLIE
  • BICCHIERE in plastica senza manico
  • SACCA IN TESSUTO

TUTTI I BAMBINI DEVONO AVERE UNA SACCA CON IL CAMBIO COMPLETO da lasciare a scuola.