Ultima modifica: 13 luglio 2018

Montessori: Obiettivi

Gli Obiettivi del Curricolo Montessoriano

Il metodo montessoriano prevede che il bambino sia il protagonista del proprio percorso di crescita e di apprendimento e che sviluppi capacità psichiche, motorie e intellettuali secondo i propri ritmi. Per raggiungere questi obiettivi gli ambiti in cui agire sono: la vita pratica, l'educazione sensoriale, il linguaggio, la matematica e l'educazione cosmica.

 VITA PRATICA E SOCIALITÀ: IL SÉ E L’ALTRO-IL CORPO IN MOVIMENTO

La vita pratica comprende esercizi volti al rispetto e alla cura dell’ambiente che ci circonda, alla cura della propria persona, delle relazioni e dei rapporti sociali. Sono inoltre inclusi esercizi sia collettivi di movimento nell'ambiente sia di coordinamento e di controllo psicomotorio (come per esempio l'esercizio sul filo e il gioco del silenzio). Tutti gli strumenti utilizzati non sono giocattoli, ma sono oggetti veri, uguali a quelli usati dagli adulti, in misura ridotta in modo che possano essere facilmente maneggiati dai bambini.

EDUCAZIONE SENSORIALE: IL CORPO IN MOVIMENTO, IMMAGINI, SUONI, COLORI 

Il materiale sensoriale offerto ai bambini è solo un mezzo per aiutarli a sviluppare l'intelligenza infantile attraverso l'educazione, il raffinamento e il perfezionamento dei sensi.  É un aiuto che noi diamo al bambino affinché possa orientarsi nel modo delle impressioni e delle immagini assorbite dalla mente nei primi anni di vita: distinguendole, precisandole, generalizzandole e organizzandole. É un’astrazione materializzata, ovvero le idee astratte diventano “esperibili” attraverso i sensi e le informazioni vengono com-prese attraverso le mani.
Il materiale che verrà presentato ai bambini mediante la lezione dei tre tempi (associazione, riconoscimento, memorizzazione) è volto a sviluppare il senso visivo, tattile, stereognostico, barico, termico, uditivo, gustativo e olfattivo.

 IL LINGUAGGIO: I DISCORSI E LE PAROLE

Il linguaggio è un elemento fondamentale della nostra vita e nasce con il bambino. Gli obiettivi verranno raggiunti mediante l’uso delle nomenclature semplici e classificate, di giochi linguistici, della lettura di libri e di altre attività realizzate dall'insegnante stessa.

 LA MENTE LOGICO-MATEMATICA: LA CONOSCENZA DEL MONDO 

Secondo la dottoressa Montessori l’uomo nasce già con la mente matematica, predisposta all’ordine e al rigore, cioè con la capacità di formulare pensieri e astrazioni. Tuttavia l’apprendimento della matematica, a differenza del linguaggio, non è spontaneo, quindi “è necessario che la scuola ricorra a metodi speciali per insegnarla e che ne renda gli elementi chiari e comprensibili presentandoli in forma concreta”.

 EDUCAZIONE COSMICA: LA CONOSCENZA DEL MONDO

Con il termine “Cosmico” Maria Montessori intende dare ai bambini i mezzi concreti per scoprire l’armonia che c’è nell’universo, l’equilibrio che ogni elemento, vivente e non-vivente, tende continuamente a ristabilire per il suo mantenimento e rispetto.

AMPLIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE METODOLOGICO-DIDATTICA 

Durante l’anno scolastico i bambini avranno la possibilità di partecipare a laboratori nei quali trovare nuovi stimoli. L’organizzazione del laboratorio avverrà nel pieno rispetto dell’autonomia e della libertà di scelta di ciascun bambino.

 

Per approfondimenti leggere l'allegato